Il finale è della Viola, espugnata Napoli

Ritrova il successo la Viola Reggio Calabria e lo fa espugnando il campo della Ge.Vi. Napoli per 75-78. Gara intensa, fisica ma soprattutto equilibrata quella disputatasi al Palasport di Casalnuovo, decisa solamente dalla migliore precisione ai liberi di una Viola che ha saputo rispondere colpo su colpo agli allunghi partenopei. Al termine del match saranno ben quattro gli uomini di Mecacci in doppia cifra: Fallucca, Carnovali, Paesano e Nobile.

Il match 

Parte subito forte la Viola Reggio Calabria, 0-7 grazie a Nobile e Paesano. Il secondo fallo di Alessandri complica la vita ai neroarancio che subiscono l’immediata reazione di Napoli (9-8). I due coach si affidano subito alle loro rotazioni, l’equlibrio regna sovrano sino alla tripla di Vitale sulla sirena. 16-18 il primo parziale.

Una tripla di Erkmaa apre il secondo periodo. Milani risponde alla tripla di Fallucca, l’antisportivo sanzionato a Malagoli manda Alessandri in lunetta per il 30-31 Viola. Milani segna con continuità, Reggio si affida alla precisione di Carnovali, ma è Molinaro con due triple a portare Napoli avanti all’intervallo (37-34).

Al rientro dagli spogliatoi Napoli deve fare subito i conti con il terzo fallo di Molinari ed il quarto di Di Viccaro. Reggio ne approfitta e trova il canestro grazie alle triple di Fallucca e Carnovali. Due bombe dell’ex Treviglio siglano il massimo vantaggio ospite (48-55). Una magia di Chiera allo scadere riduce il gap (53-55) scatendando le proteste di Mecacci al quale gli arbitri sanzionano un fallo tecnico.

L’ultimo periodo è emozionate. Dalla lunga distanza realizzano Vitale da un lato ed Erkmaa dall’altro. Guarino prova a tascinare Napoli, realizza cinque punti in fila e punisce una Viola imprecisa in attacco. Dopo il time-out ordinato da Mecacci è Nobile a sbloccare i suoi, una tripla dell’ex Udine riporta il match in parità a pochi minuti dalla fine (67-67). Carnovali risponde a Chiera, Dincic completa il mini parziale di Napoli che è più tr a 48′ dalla fine. La Viola non molla, è lucida negli ultimi possessi ma soprattutto è perfetta nel negare il canestro della vittoria ai padroni casa. Paesano e Alessandri ribaltano un risultato messo in cassaforte dai liberi di Nobile. Termina 75-78.

Ge.Vi. Napoli – Viola Reggio Calabria: 75-78 (16-18,37-34.53-55)

Ge.Vi Napoli: Guarino 7, Chiera 8, Malagoli 7, Erkmaa 5, Molinari 14, Dincic 21, Di Viccaro, Giovanardi n,e, Malfettone n.e., Gazieneo, Puoti n.e. Milani 13. Coach: Lulli , Ass. Trojano, Tagliaferri.

Viola Reggio Calabria: Muià ne. Alessandri 8, Grugovic n.e. Fall 4, Fallucca 15, Agbogan, Carnovali 18, Paesano 13, Nobile 14, Vitale 6. Coach: Mecacci, Ass.: Trimboli, Motta.



#tuttialpalazzo