Focus avversario: Salerno

Aria di big. match al “PalaCalafiore”. La Viola Reggio Calabria, reduce dalla cocente sconfitta contro Costa d’Orlando affronterà una delle migliori squadre del campionato, la Virtus Arechi Salerno. Nove vittorie e due sconfitte, questo il cammino sin qui intrapreso dalla squadra di coach Orlando Menduto che ha l’obiettivo dichiarato di arrivare il più lontano possibile rimanendo in scia della capolista Caserta.

Il roster

Roster lungo e con svariate soluzioni offensive quello salernitano. Menduto ha costruito intorno alle conferme di giocatori importanti come Sanna, Paci e Leggio una squadra ad ampie rotazioni, impreziosita dagli arrivi in estate di interpreti che ben conoscono questa categoria come Maggio, Diomede e Tortù. La distribuzione delle responsabilità è forse l’arma migliore di una squadra che ama viaggiare su punteggi alti e che ha,ad oggi,ben sei giocatori con un fatturato offensivo oltre la doppia cifra.

Il playmaker è il napoletano Roberto Maggio, a lui il compito di innescare un reparto esterni di primissimo livello formato dall’ex Bisceglie Diomede e Sanna. Dalla panchina un vero e proprio titolare aggiunto come Lorenzo Tortù (13 pt di media) . Sotto canestro la coppia di lunghi è formata dal duo Paci- Leggio. Antonaci, Melchiorri e il giovane Czumbel completano le rotazioni dei campani.



#tuttialpalazzo