Focus avversario: HSC Roma

Valorizzare al meglio uno dei gruppi giovanili più forti d’Italia. L’obiettivo della HSC Roma, sponsorizzata In Più Broker, era chiaro sin dall’estate quando la compagine capitolina ha acquistato il titolo di Serie B da “cugini” della Stella Azzurra per permettere ai tanti giocatori classe 2000 in rosa di disputare un campionato professionistico dopo aver sfiorato lo scudetto Under 18. L’esperimento sembra essere riuscito in pieno. Nove vittorie, quattro sconfitte e numeri da record per i vari Fokou e Mouaha che hanno attirato le attenzioni di tutte le big. A complicare il cammino della HSC, la sconfitta interna rimediata contro Scauri nell’ultimo turno.

IL ROSTER

Come detto il roster, allenato da Stefano Bizzozzi, è composto in gran parte dal gruppo che lo scorso anno si arrese solo in finale alla Stella Azzura vedendo vanificare il sogno di diventare campioni d’Italia Under 18. Fokou, Mouaha, Ndzie sono frutto di un reclutamento attento e continuo che vede l’HSC come nuova realtà giovanile d’eccellenza. 17.5 punti di media per Mouhaa, giocatore dalle doti atletiche infinite e vero punti di forza dei romani. A loro vanno aggiunti altri giovanissimi come Di Simone. Keller e Dronz. A fare da chioccia ad un gruppo giovanissimo ci sono due veterani che conoscono benissimo la categoria come il playmaker Bruni ed il pivot classe ’79 Njegos Visnjic, lo scorso anno a Palestrina e protagonista due anni fa della vittoria del campionato con la canotta di Napoli.

Quintetto: Bruni, Di Simone, Mouaha, Fokou, Visnjic.

 

 


#tuttialpalazzo