Carnovali: “Palermo avversario insidioso, vi aspetto al PalaCalafiore”

Dopo aver deciso la gara del “PalaErrico” di Pozzuoli Tommaso Carnovali ha tra i suoi obiettivi il prossimo impegno contro la Green Basket Palermo. La guardia della Mood Project è stata ospite di Break In Sport, format radiofonico di Radio Antenna Febea.

A Pozzuoli un successo importante, due punti ottenuti nonostante una prestazione sottotono.

“E’ stata una partita non bellissima dovuta forse al turno infrasettimanale, queste sono le gare dove si vede la capacità di reagire di una squadra. Siamo andati in svantaggio ma nonostante le brutte percentuali al tiro  siamo rimasti attaccati ad un match che abbiamo giocato praticamente senza Paesano. Va dato merito a Pozzuoli, per loro era una sfida importante. Per noi sono due punti fondamentali, non importa come sono arrivati, avevamo tante problematiche ed è stato importante vincere”. 

La tua tripla a pochi secondi dalla fine ha regalato la vittoria, un tiro difficile in un momento delicatissimo.

“Una tripla importante che ho preso senza problemi, sono felice che sia entrata ma più che il mio canestro sottolineerei la vittoria di squadra, non abbiamo mai mollato, ci siamo divorati una decina di punti e non potevamo commettere un passo falso. La gara di Pozzuoli ci permette di preparare Palermo con più fiducia, questo tipo di partite ti insegnano tanto, giocare finali equilibrati può essere un buon allenamento in vista dei playoff dove le gare saranno tutte combattute”.

Il prossimo impegno vi vedrà affrontare la Green Basket Palermo.

“Palermo sta combattendo contro tutti gli avversari, se dovesse interpretare la gara nel modo giusto potrebbe metterci in difficoltà. Sono una squadra che vive di parziali, dovremo essere bravi a limitarli. Veniamo da due vittorie consecutivi, avremo il pubblico e la fiducia dalla nostra parte”.

Il tuo rapporto con il pubblico neroarancio è particolare. Cosa ti senti di dire ai tifosi?

“Personalmente giocare al “PalaCalafiore” è un’emozione particolare, spero che ci sia tanta gente perchè siamo in una fase delicata della stagione e siamo vicini alla risoluzione di problemi che potevano condizionarci ed invece siamo sempre stati concentrati. I motivi per essere presenti non mancano, ci vediamo Domenica”.


#tuttialpalazzo